fbpx
Logo EVOLUTI 2023

Progressive Web App, l’ibrido tra applicazione e sito web

ll futuro della navigazione da mobile? Le Progressive Web App, la nuova frontiera tecnologica del mobile. In questo articolo spiegheremo cosa sono, a cosa servono ed i vantaggi offerti rispetto alle App Native.

Cosa sono le Progressive Web App?

Dopo i siti web responsive, ovvero ottimizzati per la navigazione da smartphone e tablet, è la volta delle Progressive Web App (PWA), che rappresentano una vera e propria rivoluzione nel mercato della navigazione online.

Le Progressive Web App possono essere definite come la versione mobile di un sito web, una moderna applicazione web offline nata per i dispositivi mobili ed oggi pienamente in grado di competere con le app tradizionali.

La principale caratteristica di un’app di questo tipo è proprio quella di essere Progressive, ovvero pensata per tutti, indipendentemente dal browser utilizzato. Da ciò deriva un’esperienza migliore, altra peculiarità fondamentale senza cui la Progressive Web App non avrebbe motivo di esistere.

Google, promotore e creatore di questo concetto, sta già investendo molto in questa tecnologia con la speranza di facilitare l’upload dei contenuti che, grazie alle PWA, potranno essere caricati e realizzati una sola volta, e non separatamente per un sito Web, app iOS e Android.

Questa rivoluzionaria ”user experience”, promossa da Google, è la caratteristica chiave per poter ottenere un’esperienza simile a quella di un’app, a prescindere dal dispositivo utilizzato o dal sistema operativo.

Web Apps, App Native e PWA

Le applicazioni native sono famose per essere incredibilmente ricche e affidabili. Sono sempre presenti nelle schermate Home, nei dock e nelle barre delle applicazioni. Nelle app native si può scattare foto, vedere la riproduzione di brani elencati nella schermata principale o controllare la riproduzione dei brani mentre si passa ad ​​un’altra app. Le applicazioni native fanno parte del dispositivo su cui sono installate.

Una web app si basa sui codici HTML, JavaScript o CSS. Non hanno bisogno di alcuna installazione, visto che sono caricate da un web server ed eseguite sul browser. È possibile creare comunque un collegamento sul desktop del computer o sulla schermata home di un dispositivo mobile tramite l’aggiunta di un segnalibro.

Se si pensa alle app native e alle web app in termini di capacità e portata, come mostrato nella figura, le app native hanno prestazioni migliori mentre le app web superano le native come portata. Quindi, dove si inseriscono le PWA?

Le PWA sono costruite e migliorate con le moderne API per offrire funzionalità, affidabilità e installazione native, raggiungendo chiunque, ovunque e su qualsiasi dispositivo con un unico codice di base.

Caratteristiche e Vantaggi delle Progressive Web App

Le Progressive Web App funzionano esattamente come un’app nativa ma, a differenza di queste, sono completamente autonome.

Una PWA si installa molto facilmente e non è necessario accedere agli stores: nel momento in cui gli utenti accedono ai siti ricevono una notifica che li invita a scaricare direttamente dal browser, se lo vogliono, la propria PWA. Pochissimi, dunque, i passaggi.

Una delle principali caratteristiche di una Progressive Web App è la sua capacità di funzionare in assenza di una connessione internet stabile. Infatti la PWA esegue uno script in background chiamato Service Worker. L’obiettivo alla base di questo script è quello di immagazzinare i contenuti in cache in modo da permettere all’app di caricare istantaneamente i contenuti. Inoltre, se l’utente dovesse disconnettersi, l’app può mostrare una schermata personalizzata che lo informa dell’assenza di rete o, in alcuni casi, fornire all’utente il contenuto che è stato immagazzinato precedentemente.

Quali i vantaggi?

1. AFFIDABILITÀ

L’affidabilità si colloca certamente tra i primi posti. Il caricamento è praticamente istantaneo e il funzionamento avviene anche offline, indipendentemente quindi da eventuali problemi legati alla rete.

2. RAPIDITÀ

La rapidità è sicuramente uno dei punti di forza di questa nuova tecnologia. Le PWA sono in grado di reagire molto rapidamente con gli utenti. Si calcola che circa il 53% di coloro che navigano sul web abbandona i siti se gli stessi non si caricano in 2-3 secondi. Ecco perché le app del futuro devono avere queste prerogative: rapidità e fluidità.

3. ENGAGEMENT

Alti livelli di engagemente portano l’esperienza utente ai massimi livelli.
Le PWA coinvolgono grazie al file Web App Manifest che ne permette la personalizzazione. Gli utenti possono scegliere le icone che preferiscono, la pagina da visualizzare all’avvio dell’app o, ancora, l’orientamento del display. Tutto questo si traduce, inevitabilmente, in un maggior livello di gradimento da parte dell’utente.

4. CONVERSIONI

Una migliore user experience e i ridottissimi tempi di caricamento portano ad un notevole miglioramento delle conversioni del proprio sito. Si calcola, infatti, che con una PWA ben progettata gli utenti rimangano connessi al sito ben 8 volte di più rispetto al classico sito web.

5. ADDIO AGGIORNAMENTI

Gli aggiornamenti sono costanti perché arrivano direttamente dal web e non occorre effettuare alcun download negli stores. Nel momento stesso in cui si andrà ad aprire la PWA, si avrà la certezza di utilizzare l’ultima versione disponibile in quel momento.

6. MULTI-PIATTAFORMA

L’utilizzabilità su tutti i dispositivi è una caratteristica importante. Le PWA sono, per l’appunto, Progressive (indirizzate a tutti). Le PWA, quindi, sono multi-piattaforma e si adattano perfettamente al relativo display.

7. INDIPENDENTI

Le PWA si eseguono nel web. Non è necessario passare da alcuno store. Questo si traduce anche in un numero minore di restrizioni da rispettare, in una maggiore libertà in termini di design e di funzionalità.
E’ possibile anche offrire una PWA tramite un canale di social media, una home page o un’altra parte dell’ecosistema.

8. INDICIZZABILI

Le PWA sono indicizzabili da parte dei principali motori di ricerca. Per questa motivazione, sono molto più semplici da promuovere rispetto ad un’app tradizionale con una conseguente maggiore visibilità.
Il contenuto di un PWA è incluso nei risultati di ricerca e pertanto contribuisce all’ottimizzazione dei motori di ricerca. Con gli strumenti di Google è possibile testare il punteggio delle PWA nei risultati di ricerca. In questo contesto i fattori importanti sono la sicurezza e il tempo di caricamento.

9. GEOLOCALIZZAZIONE

I servizi di geolocalizzazione rappresentano un enorme vantaggio per le PWA. Grazie a questa funzione, è possibile conoscere la posizione geografica degli utenti, naturalmente previo consenso.

10. PIÙ ECONOMICHE

Le PWA sono più economiche delle app native. Poiché il contenuto deve essere prodotto una sola volta, consente di risparmiare tempo e denaro rispetto alla creazione di contenuti separatamente per iOS, Android e un sito Web. Inoltre, non è necessario aggiornare i PWA. Gli utenti non devono scaricare nuove informazioni. Se un PWA funziona, non devi più preoccuparti del suo sviluppo.

11. LINKABILE

Una cosa che si può dunque dire a proposito di Progressive Web app è che offrono svariati strumenti per raggiungere nuovi potenziali utenti. Se infatti un utente volesse condividere con altre persone l’applicazione o una specifica pagina all’interno di essa, basta utilizzare un semplice URL.

12. INTERAZIONE CON GLI UTENTI

Un’altra caratteristica fondamentale delle Progressive Web App sono i tool che permettono di tornare a interagire facilmente con gli utenti. Possibile in passato solo con le app native, adesso anche le PWA possono inviare notifiche push. Attualmente le notifiche push sono supportate da Chrome, Firefox, Opera e Safari su desktop (non su mobile). Le app che hanno già implementato questa funzionalità hanno visto un aumento del 72% del tempo speso dall’utente nell’app. Le visite ricorrenti sono invece aumentate del 50% (fonte).

Quali sono le differenze tra le PWA e le APP NATIVE?

In definitiva, visti gli innumerevoli vantaggi e le caratteristiche delle PWA è forse possibile fare un confronto diretto con le applicazioni tradizionali? Prima di farlo è importante ricordare che, nonostante tutto, le app native rappresentano ancora oggi un mercato molto forte e competitivo. Ma, vista l’evoluzione delle nuove tecnologie, la loro estinzione potrebbe essere considerata inevitabile. La motivazione non è difficile da comprendere e si ritrova in tutte le caratteristiche delle PWA che, purtroppo, non appartengono alle applicazioni tradizionali.

Quali sono le differenze fra le PWA e le APP Native?

  1. Prima grande differenza, che non può passare inosservata, sta nel fatto che le app tradizionali sono progettate solo per un determinato sistema operativo. Non è un caso se app progettate per Mac sono praticamente inutilizzabili su Windows. Le PWA, invece, sono multi-piattaforma e sono utilizzabili, in un’unica versione, con qualunque tipo di browser o sistema operativo.
  2. Un limite delle app tradizionali rispetto alle PWA sta nella necessità di download per l’utilizzo. Praticamente impossibile, infatti, utilizzare un’app tradizionale senza averla scaricata. Limite che, invece, non esiste per le Progressive Web App.
  3. Volendo confrontarle sul piano dell’efficienza, ne viene fuori un quadro disarmante. Le PWA, infatti, sembrano vittoriose su tutta la linea con almeno quattro punti di forza: funzionamento su richiesta, accessibilità continua garantita, non occupazione di spazio all’interno della memoria dei dispositivi, consumo più ridotto di dati.
  4. Le PWA sono nettamente più economiche rispetto alle applicazioni tradizionali. Questo perché il tempo impiegato per la loro costruzione e per il loro aggiornamento è molto minore rispetto a quello necessario per un’app nativa.
  5. Le applicazioni tradizionali non possono contare sull’indicizzazione di Google che, invece, è possibile per le PWA che in questo modo diventano molto più semplici da promuovere.

Mettendo assieme questo puzzle e analizzando ogni suo pezzo, possiamo vedere tutti i miglioramenti che sono dietro a questa nuova tecnologia. Una metodologia che si basa su tre punti fondamentali: affidabilità, velocità e coinvolgimento.

Riassumendo, quindi, le PWA combinano il meglio del Web e delle app. Aiutano le aziende ad aumentare le conversioni e le visite alle pagine e ad allungare la durata delle sessioni. Nonostante alcune limitazioni, i vantaggi rendono le PWA una soluzione perfetta per le imprese di coinvolgere i propri utenti mobile sul Web.

Se sei interessato ad una consulenza in ambito PWA, contattaci per valutare le potenzialità e le opportunità per il tuo business.

[button title=”Scopri le nostre soluzioni” link=”https://www.evoluti.net/soluzioni/” target=”_blank” align=”” icon=”” icon_position=”” color=”#80cc28″ font_color=”#231f20″ size=”2″ full_width=”” class=”” download=”” rel=”” onclick=””]                         [button title=”Richiedi una consulenza gratuita” link=”https://www.evoluti.net/contattaci-media-agency/” target=”_blank” align=”” icon=”” icon_position=”” color=”#80cc28″ font_color=”#231f20″ size=”2″ full_width=”” class=”” download=”” rel=”” onclick=””]

 

progresso di lettura

categorie

cerca fra gli articoli

gli ultimi articoli

seguici sui social

evoluti è al tuo fianco

Dai una svolta alla tua immagine digitale.

COSA STAI ASPETTANDO?

Contattaci per una consulenza gratuita

[]
1 Step 1

Richiedi Informazioni 

Cliccando "Invia" Dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy.
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder