fbpx
Logo EVOLUTI 2023

Email marketing nel turismo: come coltivare clienti fedeli

email marketing

Il settore turistico, notoriamente dinamico e competitivo, necessita di strategie sempre più performanti e tra queste spicca senza ombra di dubbio l’email marketing, strumento strategico di inestimabile valore, capace di catalizzare comunicazioni efficaci e di coltivare relazioni durature con la clientela. Questa tecnica di marketing digitale, consolidata ma sempre evolutiva, permette alle aziende turistiche di trasmettere messaggi mirati e personalizzati direttamente alla casella di posta dei potenziali viaggiatori, offrendo una piattaforma unica per l’engagement e la fidelizzazione del cliente.
Vediamo come questo strumento può diventare una risorsa preziosa per la personalizzazione e per il coinvolgimento dei viaggiatori e una strategia di engagement per tutte le aziende del settore.

Email marketing nel settore turistico

Nonostante sia una strategia di marketing alquanto corroborata nel tempo, l’email marketing è sempre attuale, soprattutto per le aziende turistiche e rappresenta uno strumento imprescindibile quando si tratta di stabilire un legame duraturo con la propria clientela. Questa forma di comunicazione digitale, caratterizzata da una straordinaria versatilità e da un elevato grado di personalizzazione, si rivela particolarmente efficace nel coltivare l’engagement e la fedeltà, elementi fondamentali per la crescita e il successo nel turismo, offrendo la possibilità di comunicare con il proprio target in maniera diretta, tempestiva e, soprattutto, significativa.
Se vi state chiedendo quali siano le email di cui parliamo, chiariamo subito che non si tratta di promozione di destinazioni o offerte speciali; si configura piuttosto come un dialogo continuo che accompagna il viaggiatore in ogni fase del suo percorso, dall’ispirazione iniziale alla pianificazione del viaggio, fino al post-viaggio e oltre. Attraverso l’invio di newsletter tematiche, suggerimenti personalizzati e racconti di esperienze di viaggio, le aziende turistiche possono arricchire l’esperienza del cliente, fornendo contenuti che non solo informano, ma anche ispirano e coinvolgono emotivamente. Questa strategia consente di mantenere viva l’attenzione del cliente e di stimolare un senso di appartenenza al brand, fattori che si traducono in un aumento della lealtà e, di conseguenza, in una maggiore propensione alla ripetizione dell’esperienza di viaggio con la stessa struttura.
A differenza di altri settori, il turismo si caratterizza per la ricchezza e la varietà delle esperienze offerte, che vanno dalla vacanza avventurosa al soggiorno di relax, dal viaggio culturale alla fuga romantica. Questa diversità richiede un approccio altamente personalizzato nell’elaborazione delle campagne email, con contenuti curati ad hoc per rispecchiare le preferenze individuali dei clienti e per rispondere alle loro aspettative di viaggio. L’analisi attenta di dati e informazioni del target permette la definizione delle strategie di email marketing turistico, consentendo di inviare messaggi mirati che aumentano significativamente le probabilità di engagement e conversione.
Un altro aspetto distintivo dell’email marketing nel turismo è la sua efficacia nel creare anticipazione e nel prolungare il piacere dell’esperienza di viaggio. Le comunicazioni pre-viaggio possono stimolare l’immaginazione del cliente e costruire l’attesa, mentre le email post-viaggio possono rievocare i bei momenti trascorsi e incentivare la condivisione di feedback e raccomandazioni. Questo ciclo continuo di interazione non solo rafforza il legame emotivo con il cliente, ma apre anche la strada a future opportunità di viaggio, alimentando un circolo virtuoso di scoperta, esperienza e condivisione.

 

Email marketing turistico: segmentazione e personalizzazione

Il primo passo da compiere è la segmentazione della lista di contatti e la personalizzazione delle comunicazioni via email, strategie imprescindibili per le aziende che mirano a ottimizzare l’efficacia delle proprie campagne. Questi approcci, fondati su un’analisi accurata del target di riferimento e su un utilizzo sofisticato dei dati, permettono di trasformare le email da semplici messaggi di massa in comunicazioni incisive, capaci di incontrare profondamente le attese e le aspettative dei destinatari.
La segmentazione della lista contatti consente alle aziende di classificare i propri clienti in gruppi omogenei in base a criteri specifici quali demografia, comportamenti di acquisto, preferenze e storico delle interazioni. Questa suddivisione facilita la creazione di messaggi mirati che si rivolgono direttamente agli interessi e alle esigenze di ciascun segmento, aumentando significativamente la pertinenza delle comunicazioni e, di conseguenza, l’efficacia delle campagne di email marketing.
Parallelamente, le tecniche di personalizzazione spingono questa logica un passo oltre, trasformando il messaggio da generico a estremamente personale. L’incorporazione di dettagli specifici del destinatario, come il nome, le precedenti interazioni con il brand o le preferenze espresse, contribuisce a creare un senso di dialogo individuale con il cliente, piuttosto che una comunicazione unidirezionale. La personalizzazione può estendersi anche ai contenuti dell’email, adattando offerte, notizie e suggerimenti alle caratteristiche uniche di ciascun destinatario, sulla base dei dati raccolti e analizzati.
L’implementazione di queste strategie eleva il tasso di apertura delle email, indicatore chiave del primo livello di engagement, ma può anche significativamente incrementare il coinvolgimento del destinatario con il contenuto dell’email. Le email personalizzate e pertinenti tendono a stimolare una maggiore interazione da parte dei destinatari, che si traduce in tassi di click-through più elevati e, in ultima analisi, in un aumento delle conversioni. Inoltre, la sensazione di ricevere comunicazioni “su misura” può rafforzare la percezione positiva del brand da parte dei clienti, alimentando la fidelizzazione e la propensione a diventare promotori del marchio stesso.
Tuttavia, la segmentazione efficace e la personalizzazione richiedono non solo l’accesso a dati dettagliati e aggiornati, ma anche la capacità di interpretarli di tradurli in strategie comunicative efficaci, cosa che implica l’adozione di piattaforme di email marketing avanzate, dotate di funzionalità di analisi e automazione, in grado di gestire in modo efficiente grandi volumi di dati e di implementare campagne complesse.

Creazione di contenuti dal valore aggiunto 

 

Un aspetto basilare da tenere in considerazione quando si parla di e-mailing è la creazione di contenuti di valore aggiunto, comunicazioni che non siano solo informative, ma che arricchiscono l’esperienza del destinatario offrendo insight, intrattenimento e opportunità uniche, come consigli di viaggio personalizzati, guide esclusive a destinazioni poco conosciute o accesso anticipato a offerte speciali.
L’impiego dello storytelling nell’email marketing si rivela una tecnica particolarmente efficace per rendere le comunicazioni non solo più coinvolgenti, ma anche più memorabili. Narrare storie che rispecchiano esperienze autentiche, in grado di evocare emozioni o di riflettere valori e missione del brand. Una modalità unica che contribuisce a creare un legame più profondo con il destinatario. Le storie ben congegnate trasformano l’email da semplice messaggio commerciale a finestra su mondi e possibilità, invitando il lettore a immergersi in un racconto che va oltre il prodotto o il servizio offerto.

Automazione e sequenze di email

Un altro aspetto concreto e pratico è poi la possibilità che le email attraverso l’automazione, possono venire programmate per l’invio, fino a diventare vere e proprie sequenze di contenuti utili che accompagnano il cliente lungo il suo percorso, dalla fase di benvenuto, passando per la nutrizione del lead fino alla conversione e al follow-up post-acquisto. Queste sequenze, accuratamente pianificate, garantiscono che ogni messaggio sia rilevante per la fase specifica in cui si trova il destinatario nel suo percorso con il brand, massimizzando le possibilità di engagement e di azione.
Inoltre, l’integrazione di contenuti di valore all’interno di queste sequenze automatizzate – ad esempio, offrendo una guida esclusiva dopo la sottoscrizione a una newsletter o inviando consigli personalizzati in base alle precedenti interazioni – arricchisce ulteriormente l’esperienza del destinatario, rendendo ogni contatto un’occasione di valore.

Il partner per l’email marketing turistico

Quella dell’e-mailing marketing per le aziende nel settore turistico non è soltanto un’opportunità, ma una necessità strategica per distinguersi in un mercato affollato e per costruire relazioni durature con i clienti. E affidarsi a un partner esperto come Evoluti Digital Marketing Experience significa scegliere di elevare la propria strategia di email marketing a nuovi livelli di efficacia e personalizzazione. Con un team di professionisti specializzati nell’elaborazione di strategie di marketing digitale all’avanguardia, Evoluti è il partner digitale ideale per le aziende turistiche che desiderano trasformare le loro comunicazioni via email in potenti strumenti di engagement e fidelizzazione.

Per una consulenza dettagliata e iniziare il vostro percorso verso l’eccellenza nell’email marketing nel settore turistico, contattateci oggi stesso: saremo felici di aiutarvi a realizzare esperienze memorabili per rendere i vostri clienti sempre più fedeli al brand e promuovere la crescita sostenibile del vostro marchio nel campo del turismo.

progresso di lettura

categorie

cerca fra gli articoli

gli ultimi articoli

seguici sui social

evoluti è al tuo fianco

Dai una svolta alla tua immagine digitale.

COSA STAI ASPETTANDO?

Contattaci per una consulenza gratuita

[]
1 Step 1

Richiedi Informazioni 

Cliccando "Invia" Dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy.
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder